Diabete di tipo 1 in adolescenza: il confronto tra punti di vista

L’adolescenza è un passaggio critico per chi convive con il diabete di tipo 1. L’adolescente deve, sempre più, rendersi autonomo e responsabile nel monitoraggio e nella gestione: deve ricordarsi di testare livelli di zuccheri nel sangue a cadenza regolare, assumere i farmaci, seguire il corretto regime alimentare e di esercizio fisico, cercando di integrare queste attenzioni …

Insieme contro il diabete, l’impegno del Professor Enzo Bonora

Il tempo è forse il bene più prezioso di cui disponiamo. E sul tempo mi sono soffermata a riflettere, anche dopo questa intensa e illuminante intervista concessami dal Professor Enzo Bonora. Nella fattispecie sto pensando al tempo che dedichiamo a conoscere, e a quello, che poi, investiamo nella divulgazione di quanto appreso. Enzo Bonora è Professore Ordinario …

Convegno “Panorama Diabete”: un punto sul diabete in Italia oggi

Il diabete riguarda sempre più italiani, anche giovanissimi, ma l’accesso a farmaci e cure è estremamente variabile da regione a regione. È quanto emerge dal convegno “Panorama Diabete”, organizzato dalla Società Italiana di Diabetologia (SID) e tenutosi dall’8 al 13 marzo a Riccione. Come si legge dal sito ufficiale, il convegno è stato strutturato come …

Diabete e differenze di genere

Il diabete è uguale per tutti? Abbiamo visto in numerosi articoli precedenti come quell’etichetta – “diabete di tipo 2” o “diabete di tipo 1” – condivisa da molte persone abbia poi, nella vita concreta e nell’esperienza dei singoli, modi di manifestarsi e di essere vissuta molto differenti. Uno degli obiettivi di questa rubrica è proprio …

Quel microcosmo che si chiama famiglia. La storia di Marco Marinelli

“Ti va di raccontarmi una vostra domenica?” “Prima di tutto, ce la prendiamo comoda di domenica. Ci alziamo con calma e andiamo in spiaggia, se c’è bello. Oppure c’è sempre qualche festa di compleanno.” Questo è il normale fine settimana di Marco, 44 anni, e Naya, 6. Padre e figlia. “Ti sei sempre immaginato papà?” …

Cani da allerta: un valido aiuto contro il diabete

Il cane è davvero il migliore amico dell’uomo, anche se ha il diabete: secondo un recente studio dell’Università di Bristol, infatti, il fiuto di cani appositamente addestrati è in grado di percepire eventuali crisi ipo o iperglicemie imminenti e comunicarlo tempestivamente al padrone, rendendo così più semplice la vita quotidiana di chi convive col diabete.Lo studio, pubblicato sulla …

Non è finita finché non è finita. La storia di Monique Baldacchino

Ci sono storie che sembrano il riassunto di motti, di mantra, di modi di dire o proverbi. Più Monique Baldacchino si inoltra nella sua e più a me appaiono in testa queste parole: “Non è finita, finché non è finita”. La storia della sua vita prende forma da subito attraverso un italiano perfetto, ma che …

Alessandro Lietz ci racconta il Nordic Walking e i suoi benefici sul diabete

C’è chi sostiene che un’attività molto utile, all’inizio dell’anno, sia la creazione di liste. Liste delle cose da fare. Lista delle cose da non fare. Alessandro Lietz, sono certa, metterebbe come prima voce, di quest’ultima categoria, quello che lui definisce il “processo di divanizzazione”. Da non confondere col processo di divinizzazione, che non ci compete e …

Diabete: valorizzare le esperienze con il co-design

A fronte di grandi investimenti e progressi tecnologici che hanno indubbiamente migliorato il trattamento del diabete da un punto di vista clinico, rimane ancora un fondamentale punto critico da sciogliere: come migliorare il self-management e l’engagement del paziente? E, da un altro punto di vista, come supportare i professionisti sanitari e le organizzazioni nel promuovere questo …