Pillole “di pancreas” per rispondere al diabete

 

Pochi mesi fa è iniziato e si è concluso positivamente, un test per verificare la sicurezza di un nuovo dispositivo per la lotta al diabete. E altri due trial dovrebbero partire a breve. Queste “pillole di pancreas” promettono infatti di modificare l’attuale terapia per il controllo della glicemia. In realtà, su questo fronte, le promesse, le …

E a scuola? Farmaci, assistenza e continuità terapeutica sotto esame

 

Chi ha una malattia cronica fin dall’infanzia deve attraversare alcune fasi molto delicate. La diagnosi è mediata e gestita insieme ai genitori e alla famiglia e – se il bambino è molto piccolo o neonato – saranno proprio i genitori a dover superare per primi l’accettazione e la necessità di informarsi per agire in modo …

Insulina intelligente

 

Un’insulina intelligente, che potrebbe evitare le fastidiose e scomode procedure a cui si sottopone costantemente una persona con diabete: a crearla sono stati i ricercatori del Children’s Hospital di Bostone del MIT, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista PNAS. Come funziona questa nuova molecola? Si tratta di un’insulina modificata, Ins-PBA-F . In pratica …

“Shottino” di acqua e zucchero per Michelle Hunziker

 

L’esempio fa più di mille teorie. Se a mostrarsi è un vip, come nel caso di Tom Hanks quando parlò del suo diabete di tipo 2, allora è certo che si possano ottenere ottimi risultati. Questa volta a parlare di diabete, promuovendo lo screening per quello gestazionale, è la nota presentatrice Michelle Hunziker, alla sua terza gravidanza. …

Un’App per gestirlo meglio

 

Ci sono app per qualsiasi necessità: perché non una applicazione utile per le persone con diabete? L’ente americano che approva e regola il commercio di farmaci (Food and Drug Amministration, FDA) ha approvato per la prima volta una serie di applicazioni mediche che permettono ai pazienti che convivono con il diabete di misurare e condividere …

Amici per la pelle: misurare la glicemia con un “tatuaggio”

 

Un cerotto simile a un tatuaggio potrebbe essere la soluzione per evitare il classico rituale che tutte le persone con diabete conoscono: pungersi il dito per misurare la quantità di zuccheri nel sangue. Un gruppo di ricercatori della University of California di San Diego ha infatti messo a punto un piccolo dispositivo da applicare in …

Il legame tra disturbo post traumatico da stress nelle donne e diabete di tipo 2

 

Le donne con un maggior numero di sintomi che identificano il disturbo post-traumatico da stress (Ptsd) hanno anche una maggior probabilità di andare incontro al diabete di tipo 2 rispetto a chi non ha subìto traumi. Lo hanno dimostrato in uno studio i ricercatori della Harvard School of Public Health di Boston, che hanno pubblicato …

Jerry aiuta i bambini con diabete a conoscere la malattia e a gestirla

 

Gioca, ride, a volte cade e in mezzo ai suoi compagni non si tira indietro quando si tratta di sport. Un bambino, come tanti, ma con il diabete. La diagnosi di diabete di tipo 1 nei bambini è spesso un passaggio molto delicato sia per il piccolo protagonista, sia per la sua famiglia. Per questo …

Libro bianco, sul diabete

 

Federsanità chiede – attraverso il suo documento, il Libro Bianco sul diabete – di ridefinire i modelli organizzativi, ottimizzare le diverse fasi terapeutiche per la cura del diabete e definire meglio ciò che va sotto il nome di Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (Pdta). Si legge nel documento: «coi termini “diagnostico”, “terapeutico” e “assistenziale” si intende …

013, un codice per l’esenzione

 

Le persone con diabete hanno diritto ad avere a disposizione alcuni dispositivi medici in modo gratuito. L’esenzione è attribuita grazie a un codice, 013, a tutti coloro che soffrono di diabete, di qualsiasi tipo e origine. Il codice 013 permette quindi di ricevere i dispositivi medici necessari per controllare la propria condizione e aderire il …