Patate, amido e…diabete gestazionale

 

Un consumo eccessivo di patate prima della gravidanza può aumentare la probabilità di sviluppare diabete gestazionale. Fritte, al forno, bollite e passate…le patate sono sul piatto di tutti, al terzo posto per consumo mondiale dopo il riso e il grano. Le patate sono ricche di elementi nutrizionali benefici per la salute, come vitamine e sali …

Meno consumo di bevande dolci se c’è etichetta di avvertenze

 

Apporre su bevande dolci etichette con rischi per la salute dei bambini, come obesità e diabete, ne riduce del 20% l’acquisto da parte dei genitori. Oltre la metà dei bambini sotto gli 11 anni di età consuma ogni giorno bevande dolci, un consumo che preoccupa per gli effetti che possono avere sulla salute. Le bevande …

Stressato e la dieta non funziona? Colpa della betatropina

 

Lo stress cronico stimola la produzione di betatropina, una proteina in grado di inibire il metabolismo del grasso, impedendo di perdere peso. La betatropina era stata già coinvolta nel metabolismo corporeo nel 2013, quando i ricercatori avevano suggerito che la proteina era in grado di aumentare il numero di cellule del pancreas che producono insulina …

Obesità: dimagrire da giovani abbassa il rischio di diabete 2

 

Gli uomini con indice di massa corporea alto da giovani ma basso a 50 anni hanno un rischio di diabete simile o inferiore rispetto a persone normopeso da giovani. Negli ultimi decenni si è registrato un forte aumento della prevalenza di obesità e sovrappeso in tutto il mondo, soprattutto nei paesi ad alto reddito, colpendo …

Podologi contro il piede diabetico

 

Il diabete può dare origine a complicanze. Le più frequenti riguardano gli arti inferiori, soprattutto il piede. L’Associazione Diabete Romagna ha deciso di aiutare le persone con diabete a prevenire questo problema attraverso il finanziamento di un team di podologi a disposizione per combattere il piede diabetico. L’Associazione lavora insieme ai reparti di Diabetologia degli …

Diabete e bambini

 

Il diabete di tipo 1 è una malattia con la quale si deve imparare a convivere, a partire dalla diagnosi. Per quanto riguarda l’esordio, se questo avviene in età infantile (diabete infantile) ci possono essere alcune complicazioni dovute alle difficoltà diagnostica. Il rischio, infatti, è che il bambino scopra di avere il diabete proprio perché …

Insulina, t’amo e t’odio

 

Le persone che convivono con il diabete devono abituarsi presto alle iniezioni con l’insulina. La fase della diagnosi porta con sé l’accettazione, la riorganizzazione della propria vita e allo stesso tempo la necessità di imparare a condurre una vita il più possibile normale. Sport, alimentazione e terapia sono i tre pilastri costanti per questa malattia …

Mosaic: un software per migliorare la gestione del diabete

 

Migliorare la gestione dei dati che riguardano mille persone con diabete: è l’obiettivo del progetto in fase di valutazione clinica presso la Fondazione Maugeri di Pavia. L’attività ambulatoriale viene così affiancata da un software che permetterebbe, negli intenti, di prevenire in modo più efficace le complicanze del diabete. Il software nasce all’interno del progetto europeo …

Il diabete di tipo 4

 

Una nuova scoperta che allargherebbe la “famiglia” delle condizioni che portano al diabete. SI tratta di una forma di insulino-resistenza osservata in animali anziani, ma magri. Quella classica, anticamera del diabete di tipo 2, è una forma di resistenza che si verifica nelle persone obese: i recettori non legano e non riconoscono più l’insulina, che …

Allattare al seno previene peggioramento del diabete

 

Le mamme con diabete gestazionale che dopo il parto allattano per almeno due mesi dimezzano il rischio che la loro malattia peggiori a diabete di tipo 2. Le neomamme sanno che poter allattare al seno è fonte di benefici per il loro bambino. Ora, un nuovo studio pubblicato su Annals of Internal Medicine suggerisce che …