Amici per la pelle: misurare la glicemia con un “tatuaggio”

 

Un cerotto simile a un tatuaggio potrebbe essere la soluzione per evitare il classico rituale che tutte le persone con diabete conoscono: pungersi il dito per misurare la quantità di zuccheri nel sangue. Un gruppo di ricercatori della University of California di San Diego ha infatti messo a punto un piccolo dispositivo da applicare in …

Come i geni e l’ambiente portano al diabete di tipo 2

 

E ‘ben noto che le malattie più comuni, come il diabete, sono il risultato di una combinazione di fattori di rischio genetici e ambientali. Cosa li lega tra loro? Il diabete di tipo 2 è causato da una diminuzione della produzione di insulina, l’ormone che controlla il metabolismo dello zucchero nel sangue, o dalla resistenza …

Il legame tra disturbo post traumatico da stress nelle donne e diabete di tipo 2

 

Le donne con un maggior numero di sintomi che identificano il disturbo post-traumatico da stress (Ptsd) hanno anche una maggior probabilità di andare incontro al diabete di tipo 2 rispetto a chi non ha subìto traumi. Lo hanno dimostrato in uno studio i ricercatori della Harvard School of Public Health di Boston, che hanno pubblicato …

Insicurezza economica porta a scarso controllo del diabete

 

Il controllo del diabete è legato a molti fattori: alimentazione, esercizio, sonno, genetica, ambiente, stato psicologico e familiare, accesso alle cure. Anche lo stato economico ha un suo ruolo e studi precedenti hanno indicato che i pazienti diabetici a basso reddito vanno spesso incontro ad “insicurezze materiali”, che comprendono problemi di pagamento della casa o …

Jerry aiuta i bambini con diabete a conoscere la malattia e a gestirla

 

Gioca, ride, a volte cade e in mezzo ai suoi compagni non si tira indietro quando si tratta di sport. Un bambino, come tanti, ma con il diabete. La diagnosi di diabete di tipo 1 nei bambini è spesso un passaggio molto delicato sia per il piccolo protagonista, sia per la sua famiglia. Per questo …

Proteina GLP-1 e idratazione nei pazienti con diabete 2

 

Le persone con diabete di tipo 2 hanno un elevato rischio di disidratazione a causa degli alti livelli di glucosio e l’assunzione di alcune classi di farmaci per il diabete può aumentare ulteriormente questo rischio. Questi farmaci, infatti, imitano il comportamento del peptide glucagone 1 simile (GLP-1), una molecola appartenente alle incretine e che viene …

Libro bianco, sul diabete

 

Federsanità chiede – attraverso il suo documento, il Libro Bianco sul diabete – di ridefinire i modelli organizzativi, ottimizzare le diverse fasi terapeutiche per la cura del diabete e definire meglio ciò che va sotto il nome di Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (Pdta). Si legge nel documento: «coi termini “diagnostico”, “terapeutico” e “assistenziale” si intende …

Diabete: il progetto HealthBread per un pane più sano

 

Il pane è un alimento costituito da carboidrati complessi, proteine e fibre. I carboidrati presenti nel pane sono ad alto contenuto glicemico, per cui sarebbe meglio consumarlo in quantità limitate. Ma c’è pane e pane, basti pensare alla differenza nutrizionale tra pane bianco e pane nero o integrale. Il pane nero, dal punto di vista …

013, un codice per l’esenzione

 

Le persone con diabete hanno diritto ad avere a disposizione alcuni dispositivi medici in modo gratuito. L’esenzione è attribuita grazie a un codice, 013, a tutti coloro che soffrono di diabete, di qualsiasi tipo e origine. Il codice 013 permette quindi di ricevere i dispositivi medici necessari per controllare la propria condizione e aderire il …

Obesità: proteina decide se la cellula diventa grasso

 

L’obesità, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) rappresenta uno dei principali problemi di salute pubblica nel mondo. Questa condizione, caratterizzata da un eccessivo accumulo di grasso corporeo, sta raggiungendo i numeri di una vera e propria epidemia globale, diffondendosi in molti Paesi e con il rischio, in assenza di un’azione immediata, di causare problemi sanitari …