Il giro del mondo con il diabete

 

Claudio Pelizzeni ha un sogno nel cassetto: girare il mondo senza prendere aerei. Un bellissimo progetto che è diventato realtà il 4 maggio. Claudio è un ex bancario, appassionato di viaggi e – ancora più importante – è affetto da diabete 1 da 24 anni. Claudio è determinato e non vede la sua malattia come …

Mangiare troppo trasforma il grasso “buono” in “cattivo”

 

L’eccesso di calorie non solo aumenta il grasso bianco, o cattivo, ma “sbianca” le cellule di grasso bruno, quello buono che brucia energia per dare calore. C’è grasso buono e grasso cattivo. Il grasso buono, o bruno, è abbondante nei neonati e scarso nell’adulto. Le cellule del grasso buono accumulano gli acidi grassi in piccole …

McDonald’s sospende un dipendente: scambiano l’infusore per un cellulare

 

Un dipendente di McDonald è stato sospeso con l’accusa di aver utilizzato il suo telefonino durante l’orario di lavoro. Sembrerebbe una vicenda ordinaria e di poco conto se non fosse che il dipendente in questione, Marco Iossa, è affetto da diabete e non stava guardando il suo cellulare per sfizio o per prendersi una pausa. …

Raccomandazione civica sulla malattia diabetica: i dati, il decalogo e le urgenze per garantire a tutti gli stessi diritti

 

Garantire le stesse possibilità terapeutiche, senza differenze regionali: è questo l’obiettivo della Raccomandazione civica sulla malattia diabetica, realizzata da Cittadinanzattiva in collaborazione con FAND-Associazione Italiana Diabetici, e con il contributo di un panel di esperti. Nella Raccomandazione si leggono intenti, ma anche dati, utili proprio per stabilire una agenda di priorità che si basi su …

Dalla cima dell’Everest, il legame tra ipossia e Diabete 2

 

La resistenza all’insulina si verifica quando le cellule del corpo non sono in grado di “sentire” la presenza dell’ormone,con la conseguenza di un accumulo del glucosio nel sangue e l’insorgenza di diabete di tipo 2. Il meccanismo della resistenza all’insulina è stato associato in molti studi alla condizione di ipossia, cioè quando i livelli di …

Troppe proteine animali aumentano il rischio di diabete

 

Le proteine sono importanti per la costruzione delle cellule e dei tessuti, e perché attivano e controllano il metabolismo corporeo. La dieta è fonte sia di proteine animali provenienti per la maggior parte da carni rosse, che di proteine vegetali ottenute da legumi, noci e cereali integrali. Una buona salute richiede l’assunzione di entrambe, ma …

Il diabete dei bambini

 

Non basta la diagnosi di diabete di tipo 1, che spesso compare nella prima infanzia e con la quale famiglie e piccoli pazienti sono chiamati a fare i conti: anche il diabete di tipo 2 si sta diffondendo tra i più piccoli. Il diabete 1, ricordiamo, è una malattia autoimmune di origine sia genetica sia …

Monica Priore: non una semplice atleta, ma una testimonial per il diabete

 

Una sportiva, un premio: Monica Priore è una campionessa di nuoto premiata a Mesagne, sua città natale, proprio come atleta dell’anno e convive con il diabete. Sue sono alcune imprese come la traversata a nuoto dello stretto di Messina e della Capri-Meta di Sorrento. L’Associazione istruttori sportivi ha deciso di conferirle questo premio in occasione …

L’obesità “metabolicamente sana” non porta a diabete 2

 

L’obesità è un disturbo metabolico da sempre strettamente associato al rischio di insorgenza di resistenza all’insulina, che è un precursore del diabete di tipo 2, che a fattori correlati a disturbi cardiovascolari, come gli alti livelli di colesterolo e di trigliceridi. Un nuovo studio, pubblicato su Diabetes Care, dimostra come l’attività fisica e la dieta …

Ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino: punto di informazione per il paziente diabetico

 

In Umbria fanno le cose per bene: nell’ambito del progetto di accoglienza dell’Ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino, è stato attivato una sorta di anticamera pre-ambulatoriale per aiutare concretamente i pazienti diabetici. Un punto di ascolto, quindi, coordinato e gestito dai volontari dell’Associazione Diabetici Eugubini (ADE) che ha lo scopo di mantenere attiva la comunicazione tra paziente …