NOVITA' DAL MONDO SCIENTIFICO

Diabete di tipo 1: verso la cura definitiva?


Un passo decisivo verso la terapia per il diabete di tipo 1, tale da rendersi indipendenti dalla somministrazione di insulina: è il sorprendente rrisultato di uno studio condotto a termine presso l’Università di Perugia.
Il professor Riccardo Calafiore, che ha guidato il team di ricercatori, ha ipotizzato che si è prossimi a giungere a una cura definitiva del diabete mellito di tipo 1.

Dallo studio risulta che trapianti di insule di Langerhans (un sistema strutturato di cellule pancreatiche), sono stati elaborati al punto che è possibile realizzare micro-capsule che avvolgono qualunque insula, impedendo che si verifichi un rigetto. Le ricerche sono state effettuate su campioni di cavie affette da diabete e richiederanno conferme ulteriori a livello internazionale, trattando campioni di pazienti umani soggetti a diabete di tipo I

“La tecnica elaborata” ha dichiarato il professor Calafiore “ha migliorato il controllo glicemico nei pazienti trattati e, transitoriamente, siamo riusciti a sospendere la terapia insulinica, senza somministrare al paziente farmaci immunosoppressori”. Ora queste metodiche vengono messe a disposizione delle università, investendo in ricerche innovative che permettano risultati definitivi per i pazienti diabetici di tipo 1.
Secondo il professor Calafiore bisogna ancora adottare cautela, “ma dobbiamo sentirci nella giusta direzione verso la cura radicale finale del T1DM, ovvero il diabete”.