NOVITA' DAL MONDO SCIENTIFICO

La bacca del ginseng cura il diabete


La medicina cinese utilizza da sempre la radice del ginseng per curare molte malattie. Tra queste anche il diabete. Ora una ricerca americana ha studiato l'effetto delle bacche di ginseng. La sperimentazione è stata effettuata su topi diabetici e obesi. I topi hanno ricevuto iniezioni di 150 mg di estratto di bacche di ginseng. Dopo dodici iniezioni, i livelli di zuccheri nei topi si erano normalizzati. Inoltre il loro perso era diminuito di più del 10%. L'estratto di bacche di ginseng fa perdere peso perché diminuisce l'appetito e aumenta il consumo di energie.
La bacca del ginseng sembra avere maggiore effetto sul diabete rispetto alla radice. Le bacche contengono, infatti, una quantità maggiore di ginsenosidi, le sostanze che agiscono sul diabete. In particolare, le bacche contengono un tipo di ginsenoside, detto Re, che sembra funzionare specificatamente sul controllo del glucosio. I medici pensano che la riduzione di peso sia dovuta a un altro componente presente nelle bacche del ginseng.
L'azione delle bacche del ginseng non è ancora stata sperimentata sull'uomo. Quindi le bacche di ginseng per scopi terapeutici non sono ancora in commercio.

Diabetes 2002; 51.