Diabete di tipo 1 e telemedicina, cosa ne pensano i medici?

 

Offrendo servizi di qualità, ma con maggiore flessibilità rispetto alle opzioni tradizionali, le visite mediche in videoconsultostanno acquisendo una notevole importanza come innovativo sistema di comunicazione medico-paziente e per integrare efficientemente l’assistenza ambulatoriale delle persone affette da malattie croniche come il diabete, soprattutto in categorie specifiche, come i pazienti pediatrici.  Si tratta di un processo iniziato da tempo, che la pandemia …

Telemedicina per il diabete

 

Da circa un anno l’ospedale Santa Maria di Terni sta sperimentando un nuovo servizio di telemedicina con un bilancio del tutto positivo: meno ricoveri e disagi per persone con altre patologie e un’assistenza migliore, diretta e mirata alla cura delle problematiche specifiche. Le persone con diabete prese in esame come campione sono state 70 e …

Un tutor speciale

 

Un esperimento per migliorare la qualità di vita dei pazienti più complessi e poco inclini a rispettare la terapia: si tratta di telemedicina, ossia di un tipo di assistenza in remoto mediata dall’azione di un tutor e quindi da assistenza medico-infermieristica specializzata. La fase sperimentale ha coinvolto 55 pazienti del Servizio di Diabetologia di Città …