Quali sono i sintomi del diabete giovanile?

Le cause del diabete giovanile sono sia di natura genetica che ambientale e questo rende molto difficile predire l’insorgere della malattia. Quello che è indispensabile è la diagnosi precoce: una corretta interpretazione dei sintomi consente di intervenire con tempestività e di influire positivamente sull’evoluzione della malattia. I sintomi del diabete nei bambini sono: aumento della frequenza …

Quali sono i sintomi che possono far pensare di avere il diabete?

I sintomi sono diversi tra loro a seconda del fatto che si tratti di diabete di tipo 1 o diabete di tipo 2. Il diabete di tipo 1 insorge soprattutto nei bambini e adolescenti. I sintomi sono comuni, ma diventano molto marcati: stanchezza, molta fame e sete, aumentata frequenza di urinazione, forte dimagrimento. Nel caso …

Da qualche tempo non sento più i segnali di ipoglicemia. Come mai succede?

I meccanismi di difesa che l’organismo mette in atto per reagire alla crisi ipoglicemica sono dovuti al sistema nervoso autonomo. Dopo diversi anni di diabete, soprattutto in caso di scompenso glicometabolico prolungato, si può sviluppare una diminuita funzionalità del sistema nervoso autonomo, detta “neuropatia autonomica”. Si può così avere un mancato avvertimento della crisi ipoglicemica. …

Assumere insulina a lungo andare può portare ad assuefazione?

Ci si può chiedere se, continuando a fare l’insulina, a lungo andare si può arrivare ad una assuefazione, cioè alla possibilità di non rispondere più alla terapia insulinica stessa. Chi ha il diabete ed è insulino-dipendente ha la necessità di assumere con continuità insulina perché non la produce da sé in modo fisiologico. Quindi non …

Qual è il momento giusto per somministrare l’insulina?

Prima di assumere l’insulina la persona con diabete deve effettuare l’autocontrollo per conoscere il valore della glicemia al momento della somministrazione dell’insulina. In base al valore glicemico riscontrato e alle indicazioni ricevute dal proprio medico diabetologo è possibile somministrare l’insulina. Le tempistiche di somministrazione variano a seconda del tipo di insulina. Chiedi al tuo diabetologo …

Mi hanno parlato della “luna di miele” nel diabete. Di cosa si tratta?

Nella fase iniziale del diabete di tipo 1 (diabete insulinodipendente) si può avere una graduale diminuzione del fabbisogno insulinico. Il compenso glicometabolico rimane buono e si può arrivare sino alla possibile completa sospensione del farmaco. Questo periodo è temporaneo e ha una durata variabile (da alcune settimane fino a un anno). In seguito si presenta la …

Il diabetologo mi ha consigliato di associare alle pastiglie una dose di insulina

Sono un diabetico di 53 anni in cura con pastiglie da cinque anni. È andato tutto bene finora, ma adesso il diabetologo mi ha consigliato di associare alle pastiglie una dose di insulina. Io penso che possa essere un trattamento adeguato per lei che è un paziente non insulinodipendente nel quale, a un certo punto, …

Vorrei sapere come devo conservare il flacone di insulina

Ho scoperto di essere diabetica da due mesi. Vorrei sapere come devo conservare il flacone di insulina. È buona norma leggere sempre l’inserto di prodotto. In genere il flacone può essere tenuto a temperatura ambiente (purché non superiore a 25°-30° C), lontano da fonti di calore e conservato nel suo astuccio al riparo dalla luce. È …