IGFBP3: un ormone collegato al diabete

 

IGFBP3: un codice o una password? Nulla di tutto questo. Si tratta invece di un nome importante per coloro che hanno il diabete: è infatti l’ormone – chiamato anche enterostaminina – in grado di controllare crescita e sviluppo delle cellule staminali dell’intestino. I ricercatori dell’Ospedale San Raffaele di Milano in collaborazione con il Boston Children’s …

Diabete di tipo 2: la più giovane ha tre anni

 

Tre anni e una diagnosi che la rende la persona più giovane con diabete di tipo 2. A questa scoperta i medici sono arrivati dopo aver valutato alcuni sintomi tipici, come sete eccessiva e minzione frequente. Inoltre la bambina, proveniente da una famiglia di origini ispaniche del Texas, rientrava anche nel 5% dei bambini di …

Diabete sommerso: la sfida delle immersioni subacquee

 

Anche quest’anno, il 19 settembre scorso, l’associazione Diabete Sommerso ha voluto dare voce a un argomento di nicchia nel campo del diabete, ossia la possibilità di poter praticare immersioni anche quando si ha il diabete con cui condividere questa passione. Si tratta di una di quelle discipline a lungo sconsigliate dai medici, addirittura vietate in alcuni casi. …

Telemedicina per il diabete

 

Da circa un anno l’ospedale Santa Maria di Terni sta sperimentando un nuovo servizio di telemedicina con un bilancio del tutto positivo: meno ricoveri e disagi per persone con altre patologie e un’assistenza migliore, diretta e mirata alla cura delle problematiche specifiche. Le persone con diabete prese in esame come campione sono state 70 e …

Donne con diabete di tipo 1 più a rischio di disordini alimentari

 

Donne, giovani e ragazze accomunate dal diabete di tipo 1 e da una serie di atteggiamenti alimentari scorretti che sfociano in disordini e disturbi alimentari. Sembra che il rischio di andare incontro a questi problemi a tavola aumenti nelle persone – di sesso femminile soprattutto – che convivono con la patologia. Lo studio, pubblicato su …

Tagli, graffi e ferite: primo soccorso quando si ha il diabete

 

Chi convive con il diabete deve sempre fare attenzione alla propria pelle e curarla nel miglior modo possibile. In particolare è bene tenere sotto controllo la zona in cui si fanno le iniezioni di insulina, così come tagli, sbucciature, ferite e graffi. Le infezioni sono un pericolo costante, da non sottovalutare. La cura della pelle …

Ipoglicemia: un salvataggio in spiaggia

 

Sulle spiagge di Vada, località turistica e balneare in provincia di Livorno, una donna con diabete ha avuto una crisi ipoglicemica. In suo soccorso è accorso il bagnino, un giovane di 23 anni, Giacomo Cubeddu, che non solo ha saputo mettere in pratica le norme di primo soccorso apprese per svolgere il suo lavoro, ma …