Più proteine a colazione, meno picchi di glicemia

 

Chi ha il diabete di tipo 2 può ricorrere ad una colazione ricca di proteine per ridurre i picchi di glicemia a colazione e a pranzo. Lo sostiene uno studio pubblicato su Journal of Nutrition, svelando l’effetto del “secondo pasto”, per cui le persone con diabete di tipo 2 vanno incontro ad innalzamenti improvvisi degli …

Il diabete che balla

 

Un regalo, una sorpresa: nella sala d’aspetto del reparto di diabetologia dell’ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì medici, infermieri, persone con diabete, ma anche familiari e volontari hanno organizzato un flash mob per allietare quanti lottano ogni giorno con la malattia tra le mura dell’ospedale. L’iniziativa si è inserita all’interno della settimana dedicata al benessere: la Wellness …

Dipendente e capo insieme per un diabete sotto controllo

 

Un piano di salute su misura, fornito dal capo ai propri dipendenti con diabete, migliora l’aderenza alla terapia e riduce i costi di assistenza sanitaria. Le persone con malattie croniche e a lungo termine, come il diabete, dovrebbero poter ricevere un piano di cure dettagliato per andare incontro alle loro necessità individuali. Il piano è, …

Microinfusori di nuovo gratis

 

In Basilicata i microinfusori sono stati considerati fino a oggi un presidio extra. Una nuova delibera della Giunta ha ripristinato la fornitura gratuita ai pazienti, come previsto dalla Legge 115/87. Per riportare la situazione alla “normalità” si è reso necessario l’intervento della Fand, l’associazione italiana diabetici, grazie alla quale le autorità hanno deciso di ritornare …

Farmaci antipsicotici e diabete 2 nell’infanzia

 

L’uso di antipsicotici per i disturbi mentali e comportamentali nell’infanzia porta, oltre a problemi di peso, al raddoppio del rischio di diabete di tipo 2.Gli antipsicotici sono una classe di farmaci solitamente prescritti ai bambini con disturbi mentali gravi, come la schizofrenia o il disturbo bipolare, o in caso di gravi ritardi nello sviluppo che …

Diabete 1: scoperto gene che influenza risposta autoimmune

 

Uno studio, pubblicato su Immunity, dimostra che il gene Clec16a influenza il processo della risposta autoimmune alla base del diabete di tipo 1. Il gene Clec16a ha un ruolo nel processo noto come autofagia. Questo fenomeno si verifica in tutti i tipi di cellule, per esempio quando s sono “affamate” per la mancanza di sostanze …

Il diabete 2 emerge anche nei Paesi più poveri

 

Il diabete di tipo 2 è sempre stato considerato tipico dei Paesi del benessere, quelli con un’alimentazione più ricca, a volte poco salutare e al contempo con elevati livelli di stress. Recentemente sembra che anche nei Paesi in via di sviluppo si stia verificando un aumento delle persone con diabete, quasi più di quelle che …

Infiammazione: aumenta col traffico in chi assume insulina

 

La scienza ha dimostrato da tempo come le persone che vivono vicino al traffico stradale e che passano la maggior parte del loro tempo in queste zone hanno alti livelli di infiammazione, un fattore di rischio per molte malattie cardiovascolari e metaboliche tra cui il diabete di tipo 2. Le persone che assumono insulina sembrano …