Diabete di tipo 2, ma quanto costi?

 

Da tempo, ormai, il diabete viene considerata una malattia metabolica dalle cifre epidemiche. Di diabete soffrono oltre 380 milioni di persone nel Mondo, e questa cifra è destinata ad aumentare fino a raggiungere nel 2035 quasi 600 milioni di casi di diabete e 471 milioni quelli di insufficiente tolleranza al glucosio (IGT, Impaired Glucose Tolerance), …

Glicemia birichina, per le donne

 

Le differenze uomo-donna nel campo della salute sono sempre più evidenti ed è per questo che la medicina di genere ha sempre più voce in capitolo. Anche in malattie che non riguardano in modo specifico uno dei due sessi (patologie a carico dell’ovaio, della prostata ecc…). Il diabete, per esempio, colpisce uomini e donne indistintamente, …

Le donne più sensibili all’insulina rispetto agli uomini

 

Quando una persona inizia a diventare sovrappeso, il muscolo sviluppa la resistenza all’insulina che è una condizione in grado di portare allo sviluppo del diabete di tipo 2. La resistenza nel muscolo è dovuta alla presenza di una proteina, chiamata PTEN (phosphatase and tensin homologue) ed è coinvolta nella via cellulare attivata dall’ormone insulina, l’attore …

Insulino-resistenza: l’anticamera per il diabete di tipo 2 ha il suo gene

 

L’insulino-resistenza è considerata l’anticamera del diabete di tipo 2. Una condizione per cui il recettore non risponde alla presenza dell’ormone, portando le cellule a essere poco sensibili all’insulina. Di questa situazione si sa per esempio che riguarda le persone con obesità e sovrappeso e che compare in associazione a stili di vita poco sani dal …

Quella mezz’ora di “debito di sonno” che pesa sul metabolismo

 

Il ritmo frenetico delle giornate, a causa dei continui impegni di lavoro e personali,  ci porta spesso a desiderare il fine settimana per poter finalmente recuperare quel “debito di sonno” accumulato. Ma come ogni primavera, arriva il momento di rispostare le lancette dell’orologio avanti di un’ora e addio recupero. Quali sono gli effetti di un …

Agire sugli stili di vita!

 

Non fallire nella terapia per tenere sotto controllo il diabete è la sfida principale per le persone che lo affrontano ogni giorno. Sembrano funzionare alcuni programmi mirati, con lo scopo di modificare gli stili di vita, basati sulla terapia cognitiva comportamentale. Grazie a questa terapia la persona con diabete impara a gestirsi, sviluppa capacità e abilità …

I neuroni che controllano l’appetito ricavati dalla pelle

 

Ottenuti per la prima volta i neuroni che regolano l’appetito  da cellule della pelle umana. Questo modello cellulare permetterà di studiare i meccanismi alla base del controllo del peso e nuove terapie per combattere l’obesità.I ricercatori sono riusciti per la prima volta a trasformare le cellule della pelle umana in un particolare tipo di neuroni, …

Diabete di tipo 2: meglio una colazione energetica

 

Le persone con diabete di tipo 2 dovrebbero amare la prima colazione: non solo evitare di saltarla, ma concedersene una sostanziosa è un buon modo per distribuire al meglio le calorie nell’arco della giornata e avere sotto controllo la glicemia. La colazione è importante per tutti, ma soprattutto per chi ha il diabete di tipo …

Diabete: prevenire meglio con terapie a misura di paziente

 

Un gruppo di ricercatori della University of Michigan Medical School di Ann Arbor, negli Stati Uniti, ha creato un modello di “medicina di precisione”, che potrebbe migliorare la prevenzione del diabete nelle persone ad alto rischio, individuando le migliori strategie di trattamento possibili. I risultati del lavoro sono stati pubblicati sul British Medical Journal. Guidati …

Pillole “di pancreas” per rispondere al diabete

 

Pochi mesi fa è iniziato e si è concluso positivamente, un test per verificare la sicurezza di un nuovo dispositivo per la lotta al diabete. E altri due trial dovrebbero partire a breve. Queste “pillole di pancreas” promettono infatti di modificare l’attuale terapia per il controllo della glicemia. In realtà, su questo fronte, le promesse, le …